Cincinnati trolls brillantemente UCF dopo sconvolto con Disney joke

Cincinnati sconvolto No. 18/19 UCF il Venerdì sera a casa, 27-24, ma l’account Twitter dei Bearcats ha concluso la notte con una vittoria altrettanto enorme, traina magistralmente i Cavalieri.

UCF ha avuto un leggero vantaggio di 16-13 alla fine del terzo quarto fino a quando il quarterback Dillon Gabriel ha lanciato il suo secondo di tre intercetti totali, che è stato restituito per un pick six, consegnando a Cincinnati un vantaggio che non avrebbe mai rinunciato.

L’incredibile striscia di vittorie della stagione regolare dei Knights 27 si è conclusa un paio di settimane fa grazie a Pitt, ma i Bearcats hanno scattato un paio di altre serie con la vittoria di venerdì.

Esclusi i giochi del titolo della conferenza, UCF ha avuto la sua serie di vittorie per conferenze 17, che è stata la più lunga della FBS, per statistiche e informazioni ESPN. I Knights avevano anche segnato almeno 30 punti in 31 partite consecutive, che era la striscia più lunga di qualsiasi grande squadra universitaria dal 1936, e che ovviamente si è conclusa troppo.

Dopo il turbamento di Cincinnati, ha twittato questo video:

C’è così tanto da disfare qui in questo fantastico lavoro di troll. Primo, la didascalia: Sicuramente i fan di Knights che si imbattono in questo tweet saranno pazzi per essere indicati come Central Florida e non UCF.

Poi c’è lo scherzo Disney. Cincinnati ha falsificato l’introduzione a tutti i film Disney — sicuramente sai quale suona quando desideri su una stella con fuochi d’artificio e un colpo del castello di Cenerentola — sicuramente per una serie di motivi. UCF si trova a Orlando, che è anche dove il Regno magico al Walt Disney World Resort è. Il castello è un’icona inconfondibile.

Ma poi ricorda anche che quando i Cavalieri si dichiararono i veri campioni nazionali dopo la loro perfetta stagione 13-0 2017 — quando furono anche ignorati dal comitato dei playoff del College Football — avevano una parata alla Disney per celebrare la loro stagione.

E poi la riga di chiusura del trolling di Cincinnati, che diceva “Odi vederlo” nel classico font Disney.

Ha anche twittato questo non molto tempo dopo:

Ben fatto, Bearcats. Ben fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.