Trattato con i Nez Perces, 1855

Articoli di accordo e convenzione fatti e conclusi presso il terreno del trattato, Camp Stevens, nella valle di Walla-Walla

questo undicesimo giorno di giugno, nell’anno milleottocentocinquantacinque da e tra Isacco I. Stevens, governatore e sovrintendente agli affari Indiani per il Territorio di Washington e Joel Palmer, sovrintendente agli affari Indiani per Oregon Territorio, da parte degli Stati Uniti, e il sottoscritto capi, headmen, e i delegati dei Nez Perce tribù di Indiani che occupavano terre di mentire, in parte, in Oregon e in parte a Washington Territori, tra la Cascata e la Radice Amara Montagne, per conto di, e di agire per detto tribù, e debitamente autorizzati dai loro, restando inteso che il Sovrintendente Isaac I. Stevens si assume di trattare solo con quelli della tribù di indiani di cui sopra che risiedono all’interno del territorio di Washington, e Sovrintendente Palmer con quelli che risiedono esclusivamente nel territorio dell’Oregon.

ARTICOLO 1.

La suddetta tribù di indiani Nez Perce con la presente cede, rinuncia e trasmette agli Stati Uniti tutto il loro diritto, titolo e interesse per e per il paese occupato o rivendicato da loro, delimitato e descritto come segue, vale a dire: A partire dalla sorgente del Wo-na-ne-she o affluente meridionale del fiume Palouse; da lì giù quel fiume al principale; di là, in direzione sud, verso il Fiume Snake,alla foce del Tucanon Fiume; di là il Tucanon alla sua origine nelle Blue Mountains; di là a sud lungo il crinale dei Monti azzurri; di là, per un punto su Grand Ronde Fiume, a metà strada tra Grand Ronde e la foce del Woll-basso-come Fiume; là lungo lo spartiacque tra le acque del Woll-basso-come e Polvere di Fiume, di là, per l’attraversamento del Fiume Snake, alla foce del Fiume della Polvere; di là del Fiume Salmon, una cinquantina di miglia al di sopra di un luogo chiamato la ” traversata del Fiume Salmon;”di là verso nord fino alla cima dei Monti della Radice amara; di là lungo la cresta dei Monti della Radice amara fino al luogo del principio.

Il trattato del 1855 stabilì una riserva di 7,5 milioni di acri, ma prima che il trattato fosse ancora ratificato, l’invasione di massa guidata dalle scoperte d’oro in tutta la regione provocò il boom delle città e la violenza tra i Nez Perce e i bianchi. Il Nez Perce fece appello al Congresso per onorare i termini del trattato e, in risposta, il governo federale ridusse le dimensioni della riserva del 1855 del 90%. Gli immigrati bianchi hanno chiesto al governo di spostare, forzatamente se necessario, tutti i Nez Perce che vivono al di fuori dei nuovi confini della prenotazione sulla nuova prenotazione. Capo Joseph e la sua banda nella Valle Wallowa rifiutato, precipitando la guerra Nez Perce del 1877. L’attuale riserva di Nez Perce è di 770.000 acri.

ARTICOLO 2.

C’è, però, riservata dalle terre al di sopra ceduta per l’utilizzo e l’occupazione di tali tribù, e come una riserva di carattere generale per l’amichevole di tribù e bande di Indiani a Washington Territorio, di non superare gli attuali numeri di Spokane, Walla-Walla, Cayuse, e Umatilla tribù e bande di Indiani, e il tratto di territorio compreso entro i seguenti limiti, e cioè: Inizia dal punto in cui il ministero della salute ha-na-lei o meridionale, affluente del Fiume Palouse flussi dai contrafforti della Radice Amara Montagne, là giù, ha detto affluente bocca del Ti-nat-pan-up Creek; là sud per l’attraversamento del Fiume Snake dieci chilometri sotto la bocca di AI-po-wa-wi Fiume; di là, per la fonte di Al-po-wa-wi Fiume nelle Blue Mountains; là lungo la cresta dei Monti azzurri; di là, per l’attraversamento del Grand Ronde Fiume, a metà strada tra il Grand Ronde e la foce del Woll-basso-come Fiume; là lungo lo spartiacque tra le acque del Woll-basso-come e Polvere Fiumi; di là, per l’attraversamento del Fiume Snake quindici miglia sotto la bocca del Fiume della Polvere; di là del Fiume Salmon, sopra l’incrocio; di là dai contrafforti; delle montagne Radice amara al luogo di inizio.

Tutti che il tratto deve essere messo a parte e, per quanto necessario, rilevati e segnalati per l’uso e beneficio esclusivo di detto tribù, come una riserva Indiana, né alcun uomo bianco, ad eccezione di quelle per l’occupazione del Dipartimento Indiano, essere autorizzate a risiedere su detto prenotazione senza il permesso della tribù e il sovrintendente e agente; e la tribù si impegna a rimuovere e a stabilirsi su la stessa entro un anno dopo la ratifica di questo trattato. Nel frattempo sarà lecito per loro di risiedere su qualsiasi terreno, non con l’attuale richiesta di rimborso e di occupazione dei cittadini di Stati Uniti e su qualsiasi terreno rivendicato o occupato, se con il permesso del proprietario o dell’attore, garantendo, comunque, il diritto di tutti i cittadini degli Stati Uniti ad entrare e occupare coloni qualsiasi terre non effettivamente occupati e coltivato dai suddetti Indiani in questo momento. e non incluso nella prenotazione di cui sopra. E a condizione che qualsiasi miglioramento sostanziale finora fatta da qualsiasi Indiani, come i campi, recintato e coltivato, e case costruito su terre con la presente ceduto, e che egli può essere costretto ad abbandonare, in conseguenza di questo trattato, dovrà essere valutato sotto la direzione del Presidente degli Stati Uniti, e il pagamento effettuato, pertanto, in denaro o i miglioramenti di pari valore, essere fatto per il detto Indiano al momento della prenotazione e non Indiano sarà richiesto di abbandonare i miglioramenti già detto, ora occupata da lui, fino a quando il loro valore in denaro o miglioramenti di pari valore deve essere fornita lui come detto.

ARTICOLO 3.

E a condizione che, se necessario per la convenienza pubblica, le strade possano essere percorse attraverso la suddetta prenotazione e, d’altra parte, sia loro garantito il diritto di passaggio, con libero accesso dalla stessa alla strada pubblica più vicina, così come il diritto, in comune con i cittadini degli Stati Uniti, di viaggiare su tutte le autostrade pubbliche. L’uso dell’acqua limpida e di altri corsi d’acqua che attraversano la prenotazione è garantito anche ai cittadini degli Stati Uniti per scopi di rafting e come autostrade pubbliche.

Il diritto esclusivo di prendere il pesce in tutti i ruscelli, dove in esecuzione attraverso o confinante con detto prenotazione è ulteriormente protetto ha detto che gli Indiani: come anche il diritto di pesce al solito e posti abituati in comune con i cittadini del territorio, e l’erezione di edifici provvisori per la cura, insieme con il privilegio di caccia, la raccolta di radici e i frutti di bosco e pascolo i loro cavalli e il bestiame all’aperto e non reclamati terra.

ARTICOLO 4.

In considerazione di quanto sopra cessione, Stati Uniti accettano di pagare al detto tribù, oltre ai prodotti e disposizioni distribuito a loro al momento della firma del presente trattato, la somma di due centinaia di migliaia di dollari, nel modo seguente, che è a dire, sessanta mila dollari, da spendere sotto la direzione del Presidente degli Stati Uniti, il primo anno dopo la ratifica di questo trattato. Nel provvedere alla loro rimozione nella riserva, distruggendo e recintando le fattorie, costruendo case, fornendo loro provviste e un abbigliamento adatto, e per altri oggetti che riterrà necessari. e il resto in rendite, come segue: per i primi cinque anni dopo la ratifica di questo trattato, diecimila dollari ogni anno, a partire da settembre 1,1856; per i prossimi cinque anni, ottomila dollari ogni anno; per i prossimi cinque anni, seimila ogni anno, e per i prossimi cinque anni, quattromila dollari ogni anno.

Tutte le somme di denaro dette saranno applicate all’uso e al beneficio di detti indiani, sotto la direzione del Presidente degli Stati Uniti, che può di volta in volta determinare, a sua discrezione, su quali oggetti benefici spendere lo stesso per loro. E il sovrintendente degli affari indiani, o altro ufficiale appropriato, ogni anno informa il Presidente dei desideri degli indiani in relazione ad esso.

ARTICOLO 5.

Gli Stati Uniti concordano inoltre di stabilire, in punti idonei all’interno di detto prenotazione, entro un anno dopo la ratifica del presente contratto, due scuole, erigere gli edifici necessari, mantenendo la stessa in riparazione, e di fornire loro con i mobili, i libri, cancelleria, uno dei quali deve essere un industriali e agricoli, scuola, situato presso l’agenzia, e di essere liberi per i bambini di detto tribù, e di impiegare un sovrintendente di insegnamento e di due insegnanti; per la costruzione di due fabbri negozi, uno dei quali deve essere allegata una tinshop e per gli altri un armaiolo negozio; una falegnameria, un carro e l’aratro maker negozio, e a conservare gli stessi in riparazione, e arredato con tutti gli strumenti necessari; ad assumere un sovrintendente di allevamento e due contadini, due fabbri, uno tinner, un armaiolo, un falegname, un carro e l’aratro maker, per l’istruzione degli Indiani di scambi, e di assistere nella stessa; di costruire una segheria e una infarinatura di frantoio, mantenendo la stessa in riparazione, e arredato con gli strumenti necessari e le attrezzature, e impiegare due mugnai; per erigere un ospedale, mantenendo lo stesso in riparazione, e fornito con le medicine necessarie e mobili, e di impiegare un medico; e per erigere, mantenere in riparazione, e fornire con i mobili necessari gli edifici necessari per la sistemazione dei suddetti dipendenti. I suddetti edifici e stabilimenti da mantenere e mantenere in riparazione come sopra, e gli impiegati da mantenere in servizio per il periodo di venti anni.

E in considerazione del fatto che la testa del capo della tribù è previsto, saranno chiamati, a svolgere molti servizi a carattere pubblico, che occupa molto del suo tempo, gli Stati Uniti si impegna, inoltre, a pagare per il Nez Perce tribù cinquecento dollari all’anno per la durata di venti anni, dopo la ratifica del presente contratto, come stipendio per tale persona come la tribù può scegliere di essere il suo capo supremo. Per costruire per lui, in un punto adatto sulla prenotazione, una casa confortevole, e adeguatamente arredare la stessa, e per arare e recinzione per il suo uso dieci acri di terra. Il detto stipendio da pagare a, e la detta casa da occupare, tale capo capo fintanto che egli può essere eletto a quella posizione dalla sua tribù, e non più.

E tutte le spese e le spese contemplate in questo quinto articolo del presente trattato saranno defrayed dagli Stati Uniti e non saranno dedotte dalle rendite concordate per essere pagate a dette tribù né il costo del trasporto delle merci per i pagamenti delle rendite sarà un addebito sulle rendite, ma saranno defrayed dagli Stati Uniti.

ARTICOLO 6.

Il Presidente può, a sua discrezione, causa di tutto, o quali parti di tali prenotazione come egli ritiene più opportune, per essere esaminati in un sacco, e assegnare la stessa di tali individui o famiglie di detto tribù che sono disposti ad avvalersi del privilegio, e di individuare sulla stessa come una casa permanente, negli stessi termini e alle stesse norme previste nel sesto articolo del trattato con la Omahas nell’anno 1854, per quanto lo stesso può essere applicabile.

ARTICOLO 7.

Le rendite della suddetta tribù non devono essere prese per pagare i debiti degli individui.

ARTICOLO 8.

La suddetta tribù riconosce la propria dipendenza dal governo degli Stati Uniti e promette di essere amichevole con tutti i suoi cittadini e si impegna a non commettere depredazioni sulla proprietà di tali cittadini; e se uno o più di loro violano questo impegno, e il fatto sia dimostrato in modo soddisfacente prima dell’agente, la proprietà presa sarà restituita, o in difetto della stessa, o se danneggiato o distrutto, il risarcimento può essere fatto dal governo delle rendite. Né fanno la guerra sulle altre tribù salvo in caso di legittima difesa, ma presenterà tutte le questioni di differenza tra loro e gli altri Indiani per il Governo degli Stati Uniti o di un suo agente, per la decisione, e rimango così e se uno qualsiasi di quegli Indiani commettere depredazioni su altri Indiani nel Territorio di Washington, la stessa regola deve prevalere come quello previsto nel presente articolo, nei casi di razzie contro i cittadini. E la suddetta tribù accetta di non nascondere o nascondere i trasgressori contro le leggi degli Stati Uniti, ma di consegnarli alle autorità per il processo.

ARTICOLO 9.

I Nez Perces desiderano escludere dalla loro riserva l’uso di spiriti ardenti e impedire al loro popolo di bere lo stesso; e quindi è previsto che qualsiasi indiano appartenente a detta tribù che sia colpevole di aver portato liquore in detta riserva, o che beva liquore, possa avere la sua parte delle rendite trattenute da lui o lei per il tempo che il Presidente può determinare.

ARTICOLO 10.

Nez Perce Indiani aver espresso in consiglio, un desiderio che William Craig deve continuare a vivere con loro, avendo egli uniformemente mostrato il loro amico, è inoltre convenuto che il tratto di terreno ora occupato da lui e descritto nella sua comunicazione al registro e il ricevitore del territorio-ufficio del Territorio di Washington, il quarto giorno del mese di giugno scorso, non deve essere considerata una parte della riserva di cui al presente trattato, salvo che essa è soggetta in comune con le terre di prenotazione per le operazioni di sessuale in atto.

ARTICOLO 11.

Il presente trattato sarà obbligatorio per le parti contraenti non appena lo stesso sarà ratificato dal Presidente e dal Senato degli Stati Uniti.

In testimonianza di ciò, il detto Isaac I. Stevens governatore e sovrintendente degli affari indiani per il Territorio di Washington, e Joel Palmer, sovrintendente degli affari indiani per il territorio dell’Oregon, e i capi, capi e delegati della suddetta tribù di indiani Nez Perce, hanno qui stabilito le loro mani e sigilli, nel luogo e nel giorno e nell’anno qui scritti.

  • Isacco I. Stevens, Governatore e Sovrintendente del territorio di Washington.
  • Joel Palmer, Sovrintendente Affari indiani.
  • Aleiya, o Avvocato, Capo-capo del Nez Perces,
  • Tippelanecbupooh, il suo marchio x.
  • Hah-hah-stilpilp, il suo marchio x.
  • Appushwa-hite, o Looking-glass, il suo segno x.
  • Cool-cool-shua-nin, il suo marchio x.
  • Silish, il suo marchio x.
  • Giuseppe, il suo x marchio.
  • Toh-toh-molewit, il suo marchio x.
  • Tuky-in-lik-it, il suo marchio x.
  • Lupo Rosso, il suo marchio x.
  • Te-hole-hole-fuliggine, il suo segno x.
  • Timoteo, il suo x marchio.
  • Ish-coh-tim, il suo marchio x.
  • U-ute-sin-male-cun, il suo marchio x.
  • Wee-as-cus, il suo marchio x.
  • Spotted Eage, il suo segno x.
  • Hah-hah-stoore-tee, il suo x ma rk.
  • Stoop-toop-nin o Cut-hair, il suo segno x.
  • Eee maht-sin-pooh, il suo marchio x.
  • Tow-wish-au-il-pilp, il suo marchio x.
  • Tah-moh-moh-kin, il suo x rnark.
  • Kay-kay-mass, il suo segno x.
  • Parlando Aquila, il suo segno x.
  • Kole-kole-til-ky, il suo marchio x.
  • Wat-ti-wat-ti-wah-ciao, il suo marchio x.
  • In-mat-tute-kah-ky, il suo marchio x.
  • Howh-no-tah-kun, il suo marchio x.
  • Moh-see-chee, il suo marchio x.
  • Tow-wish-wane, il suo marchio x.
  • George, il suo marchio x.
  • Wahpt-tah-shooshe, il suo marchio x.
  • Nicke-el-it-may-ho, il suo marchio x.
  • Collana di perline, il suo marchio x.
  • Say-i-ee-ouse, il suo segno x.
  • Koos-koos-tas-kut, il suo marchio x.
  • Wis-tasse-cut, il suo segno x.
  • Levi, il suo x marchio.
  • Ky-ky-soo-te-lum, il suo marchio x.
  • Pee-oo-pe-whi-ciao, il suo marchio x.
  • Ko-ko-whay-nee, il suo marchio x.
  • Pee-oo-pee-iecteim, il suo marchio x.
  • Kwin-to-kow, il suo marchio x.
  • Pee-poome-kah, il suo marchio x.
  • Pee-wee-au-ap-tah, il suo marchio x.
  • Hah-hah-stlil-at-me, il suo marchio x.
  • Wee-at-tenat-il-pilp, il suo marchio x.
  • Wee-giogo-sin-ate, il suo marchio x.
  • Pee-oo-pee-u-il-pilp, il suo marchio x.
  • Wee-ah-ki, il suo segno x.
  • Wah-tass-tum-mannee, il suo marchio x.
  • Necalahtsin, il suo marchio x.
  • Tu-wesi-ce, il suo marchio x.
  • Succhiare-on-tie, il suo marchio x.
  • Lu-ee sin-kah-koose-sin, il suo marchio x.
  • Ip-nat-tam-alce, il suo marchio x.
  • Hah-tal-ee-kin, il suo marchio x.
  • Jason, il suo marchio x.

Firmato e sigillato in presenza di noi:

  • James Doty, segretario dei trattati, WT
  • Wm. McBean,
  • Geo. C. Bomford.
  • Wm. C. McKay, segretario dei trattati, O. T.
  • C. Chirouse, O. M. T.
  • Mie. Cles. Pandosy,
  • WH Tappan, agente sub-indiano,
  • Lawrence Kip,
  • William Craig, interprete,
  • WH Pearson.
  • A. D. Pamburn, interprete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.