Uber stringe i controlli dei precedenti del conducente

Uber Express Pool compete con il bus della città

Uber Express Pool compete con il bus della città

Uber sta stringendo i controlli dei precedenti per i suoi conducenti.

In un post sul blog, il CEO Dara Khosrowshahi ha detto che Uber eseguirà controlli in background sui conducenti ogni anno.

La società in precedenza non aveva una politica uniforme sulla ripetizione dei controlli dei precedenti penali. Tuttavia, Uber ha detto alla CNN all’inizio di quest’anno ha iniziato a eseguire proiezioni sui conducenti ogni due anni a metà del 2017.

“Possiamo fare di più per garantire che i conducenti continuino a soddisfare i nostri standard su base continuativa, molto tempo dopo aver effettuato il loro primo viaggio”, ha scritto Khosrowshahi nel post del blog.

La società sta anche investendo in tecnologia in grado di identificare nuovi reati tramite registri pubblici o in attesa di accuse di DUI man mano che accadono. La tecnologia segnalerà Uber per indagare e rivedere la posizione di un conducente con la società.

Uber, lanciato nel 2010, è la startup tecnologica privata più preziosa al mondo e offre 15 milioni di corse agli utenti di tutto il mondo ogni giorno. Ma i suoi conducenti sono stati accusati di molestare sessualmente i passeggeri, e la società si trova ad affrontare una possibile class action intentata da donne che dicono che i conducenti Uber violentati, aggrediti o rapiti.

Correlato: Avvocato di Uber: Girare i dati sullo stupro, rapporti di assalto da piloti

Uber conduce i suoi controlli di fondo utilizzando una startup chiamata Checkr, che ha anche annunciato separatamente giovedì di aver raccolto million 100 milioni in nuovi finanziamenti. In un comunicato stampa, Checkr ha anche nominato Lyft, il più grande concorrente statunitense di Uber, come cliente.

I controlli dei precedenti di Checkr in genere schermano i potenziali record dei conducenti Uber negli ultimi sette anni. I candidati driver non possono avere una condanna per un crimine, crimine violento o reati sessuali, o una registrazione sul Dipartimento di Giustizia nazionale Sesso Offender sito web pubblico.

I conducenti Uber e Lyft sono impronte digitali a New York perché sono soggetti agli stessi standard dei tassisti. La società ha per lo più evitato l’idea di adottare gli standard per tutti i suoi piloti.

Giovedì, ha detto che rieseguirà annualmente i controlli criminali e automobilistici utilizzando Checkr anche se non è legalmente obbligato a farlo. Uber paga il costo dei controlli di ripetizione dei precedenti, ha detto un portavoce.

Uber non ha nominato la società che fornisce la tecnologia che utilizzerà per segnalare i reati in tempo reale.

Khosrowshahi ha anche annunciato che l’ex segretario alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jeh Johnson si unirà al comitato consultivo per la sicurezza di Uber come presidente.

Ha anche detto che la società prevede di implementare un “centro di sicurezza” dedicato all’interno dell’app Uber in cui i piloti possono designare i contatti con cui vogliono condividere i dettagli del viaggio mentre viaggiano.

Aggiungerà anche un pulsante di emergenza per chiamare il 911 dall’interno dell’app. Il pulsante mostrerà la posizione di un passeggero per dire alla polizia in caso di emergenza.

CNNMoney (New York) Pubblicato per la prima volta aprile 12, 2018: 12: 02 PM ET

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.